h1

Effetti collaterali dell’estate

lunedì, 24 luglio 2006

Oggi ho lavorato 11 ore e 45 minuti, tutte di fila, dimenticandomi anche di pranzare. La cosa bella è che nonostante questo sono uscito regolarmente insieme ai miei colleghi, alle 18zerozero, alla fine della giornata lavortiva . Si, esatto, alle 18.00, non c’è trucco e non c’è inganno. Fatevi i vostri conti😦
Era un pò che continuavo a girarmi e rigirarmi nel letto a causa del caldo ed allora ho deciso di “sfruttare” l’aria condizionta dell’ufficio e sono stato decisamente il primo ad entrare in’azienda oggi😉
Mi viene il dubbio: non sarà mica il mio capo a pregare questa calura notturna? Mmmhhh, nel dubbio il prossimo anno mi organizzerò per tempo con un impianto di condizionamento, perchè lavorare 12 ore è quasi peggi di non riuscire a dormire a causa del caldo!😉

2 commenti

  1. e allora perchè soffrire? portiamoci il letto nel tuo ufficio no???


  2. Poi si corre il rischio di incappare in qualche guardone!😉



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: